Sala operatoria

P. Gallinaro, E.M. Brach del Prever

La progettazione e l'organizzazione della sala operatoria sono fondamentali
per ridurre le complicanze chirurgiche e migliorare la qualità dell'intervento.
La legge delle ""5D"" è ancora una strategia valida: Discipline (disciplina),
Design (progettazione), Devices (dispositivi), Defence (meccanismi di difesa
del paziente), Drugs (farmaci). In questo capitolo saranno discusse le prime
tre. La disciplina rimane il fattore critico, poichè in sua assenza
si riduce l'efficacia degli altri fattori. Un aspetto che ha assunto rilevanza
di recente è il rapporto tra l'organizzazione del blocco operatorio
e le complicanze chirurgiche. La progettazione della sala operatoria deve essere
multidisciplinare e coinvolgere architetti, ingegneri, chirurghi e infermieri
che lavorano in sala operatoria e microbiologi. La ventilazione è fondamentale
sia per il controllo delle infezioni sia per il comfort del personale e del
paziente. Non esistono al momento metodi che riducano a zero la contaminazione
dell'aria. La ventilazione convenzionale a pressione positiva con 30-40 scambi
d'aria all'ora e con filtri HEPA è di solito sufficiente ad assicurare
buoni risultati, se correttamente associata alle altre regole delle 5D. Nelle
sale operatorie con aria ultrapulita e flusso d'aria laminare è necessario
effettuare l'analisi dei campioni batteriologici e utilizzare camici interi
non traspiranti. È fondamentale tenere separata la chirurgia ortopedica
elettiva dalla chirurgia traumatologica settica. Per identificare le priorità di
cui tenere conto per migliorare la sala operatoria, si possono utilizzare le
analisi di rischio sulla sicurezza del lavoro. Per decidere come, quando e
se modificare la sala operatoria ci si deve basare sull'analisi della disponibilità di
tempo e denaro, sull'identificazione del rischio in sala operatoria, sulla
valutazione del valore del danno eventualmente causato dall'assenza di fattori
di rischio e sull'analisi delle probabilità che il danno si verifichi
in assenza del fattore di rischio.

© 2000, Editions Scientifiques et Mèdicales Elsevier SAS. Tutti i diritti riservati.

Abbonati online

Mastercard
Visa
American Express
Discovery
Paypal