Artrodesi cervicale con approccio posteriore (C3-C7)

A. Solini, G. Gargiulo, N. Ruggieri

L'instabilità del tratto inferiore della colonna cervicale (C3-C7)
può essere la conseguenza di lesioni traumatiche, anomalie congenite
o patologie infiammatorie, degenerative o infettive. Quando la colonna anteriore
non è molto compromessa e/o sono direttamente coinvolti gli elementi
vertebrali posteriori, il trattamento elettivo è costituito da fusione
posteriore e stabilizzazione cervicale, che richiedono un approccio diretto
posteriore per esporre la lesione. Sono state descritte numerose procedure per
la fissazione interna e l'artrodesi del tratto inferiore della colonna cervicale,
allo scopo di fornire una struttura rigida minimizzando il rischio di lesioni
neurologiche. In questo capitolo, gli Autori descrivono le tecniche con fili
e con placche dei massicci laterali, le più comuni, semplici ed efficaci
tecniche di fusione cervicale posteriore.


© 2002, Editions Scientifiques et Médicales Elsevier SAS. Tutti
i diritti riservati.


Abbonati online

Mastercard
Visa
American Express
Discovery
Paypal