Artroscopia del polso

G. Dautel, M. Merle

L'artroscopia del polso è una tecnica relativamente recente, entrata
nell'uso generale soltanto dal 1987. Sebbene il suo posto come strumento diagnostico
sia attualmente ben definito, il suo uso terapeutico è ancora in fase
di sviluppo. Tuttavia, il valore diagnostico ne ha garantito un vasto impiego
e si è rivelato particolarmente adeguato nel valutare gli stadi iniziali
dell'instabilità del polso. L'artroscopia del polso viene altresì impiegata
per l'indagine preoperatoria immediata, per l'esame totale dell'articolazione
e per l'ispezione dei legamenti e delle superfici articolari. L'artroscopia
del polso ha conosciuto una rapida evoluzione da strumento diagnostico a strumento
terapeutico per la chirurgia endoscopica, con tutti i vantaggi di evitare artrotomie
estese.




© 2001, Editions Scientifiques et Médicales Elsevier SAS. Tutti
i diritti riservati.

Abbonati online

Mastercard
Visa
American Express
Discovery
Paypal