Tenosinovite stenosante e dito a scatto

J.K. Stanley, J.B. Nadkarni

La tenosinovite stenosante della guaina del flessore delle dita e del pollice
è una causa frequente di dolore e inabilità della mano. Può
avere origini diverse, come un restringimento congenito della guaina del flessore. Nella
maggior parte dei casi, il sito di costrizione si trova nella parte prossimale
della puleggia A1. Sebbene le iniezioni locali di steroidi o le steccature possano
offrire buoni risultati temporanei, nella maggior parte dei casi è necessaria
la liberazione chirurgica, che dà risultati soddisfacenti. La liberazione
chirurgica, solitamente eseguita in anestesia locale, è una procedura semplice
che tuttavia richiede una conoscenza approfondita dell'anatomia chirurgica
al fine di evitare inutili com plicanze.

Le dita o il pollice a scatto congeniti oppure lo scatto dovuto a tenosinovite
nell'artrite reumatoide dovrebbero essere diagnosticati precocemente
e sottoposti a liberazione chirurgica per ridurre al minimo l'inabilità
a lungo termine.


© 2000, Editions Scientifiques et Médicales Elsevier SAS. Tutti
i diritti riservati.


Abbonati online

Mastercard
Visa
American Express
Discovery
Paypal